“Lisistrata” di Aristofane – Tour Estivo 2015 -

 

Arena Plautina – Plautus Festival 2015 – Giovedi’ 13 Agosto, ore 21.30

Teatro Greco di Tindari -Tindari Festival 2015 – Domenica 16 Agosto 2015

Festival Estivo di Teatro Classico – Locri (RC) – Lunedi’ 17 Agosto,ore  21:30

Teatro Greco di Segesta Calatafimi, Domenica 23 Agosto, ore  19.15

Castello Angioino Aragonese - Agropoli 2015 – Sabato 29 Agosto, ore  21.00

 

 

foto (1)

 

 

La Lisistrata venne messa in scena da Aristofane nel 411.  Momento critico per la democrazia ateniese. La dura sconfitta subita in Sicilia nel 413 ha provocato il sopravvento del partito oligarchico che ha sospeso la costituzione democratica e messo lo Stato sotto la tutela di una giunta di trenta probuli, ossia commissari: ad Aristofane non preme appoggiare il golpe oligarchico, ma che la guerra contro Sparta abbia fine con un equo compromesso e che Atene rinunci alla politica aggressiva propugnata dai democratici radicali. In questi anni una delle sacerdotesse di Atena, la dea protettrice della città, si chiamava Lisimaca, colei che scioglie le guerre. Sarà stato il nome di questa alta figura delle istituzioni religiose ateniesi a fornire al genio di Aristofane lo spunto per la creazione del personaggio di Lisistrata, la donna che scioglie gli eserciti? Non lo sappiamo. Tuttavia se il fine che Lisistrata si prefigge, la pace duratura fra gli stati greci per un fronte comune panellenico contro l’impero Persiano, ossia il programma del  moderatismo patriottico greco, è in qualche modo un fine politicamente  ‘sacro’, tale certamente non è il mezzo che escogita per costringere gli uomini ad attuarlo: il brillante espediente dell’astensione di tutte le donne della Grecia dal…sesso! La Lisistrata è famosa per questa trovata estrosa e disinvolta dello ‘sciopero sessuale’ e per il seguito di battute e situazioni spinte, talvolta oscene, cui essa da luogo. Ma questo è solo un aspetto della commedia, costituisce la sua vis comica. Se riflettiamo che come la tragedia anche la commedia è teatro ‘impegnato’, non saremo sorpresi di trovare nella Lisistrata, un messaggio serio condito con i sales comici.

 

Arena Plautina:
cultura@comune.sarsina.fc.it
info@plautusfestival.it
Tel. /Fax   0547 69 81 02, operativo dal 6 luglio 2015
INIZIO SPETTACOLI: ore 21,30 circa, presso Arena Plautina in Loc. Calbano
 
Teatro Antico di Tindari: 
Call Center – Prenotazioni e acquisto biglietti0941.240912dal lunedì al venerdì 9,00 – 13,00
sabato 9,30 – 12,30
chiamare il call-center per informazioni, prenotazioni e prevendita.Prevendita online:  www.liveticket.itI biglietti possono essere acquistati anche presso il Circuito Tickettando
 
Festival Estivo di Teatro Classico:
Pro Loco di Locrì: tel 0964 232760
Comune di Locri: tel 0964391411
-
Teatro Greco di Segesta:
Ufficio Turistico
Comune Di Calatafimi
0924 9505501
Informazioni Festival
331 7124 267
0924 9505206 
 
Agropoli, Castello Angioino Aragonese:
www.comune.agropoli.sa.it 
www.viviagropoli.it